lafucina.it
Cibo e Salute

L’allarme degli esperti Ispra: avvelenta l’acqua che beviamo

L'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ha misurato alti livelli di pesticidi nei pozzi in diverse regioni italiane

Pubblicato il 14/09/2016 da La Fucina

Gli esperti dell'Ispra, l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ha condotto ricerche scientifiche sulla pianura Padana che mettono in allarme il Piemonte, la Lombardia, l'Emilia Romagna e il Veneto.

L'utilizza di pesticidi nelle coltivazioni, infatti, avrebbe inquinato i pozzi e le falde acquifere, rendendo di farro l'acqua che beviamo avvelenata.

L'acqua inquinata

Come ripota la Stampa, nei bacini del Po e in Veneto sono stati usate negli anni '60 ingenti quantità di atrazina, un diserbante poi vietato nel 1992. Non solo. Il nuovo diserbante, la terbutilazina (che ha caratteristiche simili alla atrazina) è ancora oggi molto impiegato dagli agricoltori. Anche questo nel 2010 era stato bandito dall'Efsa (Autorità europea per l'alimentazione e la salute), ma poi è stato reitrodotto l'anno successivo. Secondo l'agenzia Ue per le sostanza chimiche, però, è pericolosa per l'uomo: gli scienziati spiegano che questi pesticidi, assunti dall'uomo, provocano l'alterazione del funzionamento del sistema endocrino.

Se nelle acque superficiali del Po non si rivelano grosse concentrazioni di pesticidi (scorrono via velocemente), nelle falde il discorso cambia. I pesticidi sopra citati sono resistenti in profondità ed entrambi, ancche l'atrazina abbandonata anni fa, sono presenti in alte concentrazioni nelle falde acquifere. Il suo utilizzo poi inquina i pozzi dell'acqua cui poi attingono i cittadini delle regioni del Nord e Nord-Est. L'acqua che beviamo. (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

L’alimentazione contro il freddo: ecco come passare l’inverno senza ammalarsi

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale, insieme ad un buon riposo

Tumore al pancreas, dal 2002 casi in aumento di quasi il 60%

L'annuncio dell'Associazione italiana di Oncologia medica

Micotossine nella farina della polenta di Arcene: non consumatela

Lotto ritirato dal commercio

Ecco perché mangiare aglio (più un trucco per non puzzare)

L'aglio apporta benefici importantissimi per la nostra salute

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

I funghi rallentano l’invecchiamento grazie agli antiossidanti

Soprattutto i funghi porcini

6 ottimi motivi per mangiare lenticchie

Risultano essere ricche di fibre sali minerali e vitamine

La patata d’oro, ricca di vitamina A, E e prevenire molte malattie

Dall'Italia la 'patata d'oro', ha 3 geni di un batterio

Cosa mangiare quando si soffre di afte

I cibi che prevengono e curano le afte, più una giornata alimentare tipo

Con cibo piccante si consuma meno sale e la pressione scende

E' un modo per 'ingannare' il cervello

L’alimentazione che cura il diabete

Antiossidanti protettivi,dieta stretta curativa

I dolcificanti artificiali aumentano il rischio di diabete

A puntare il dito contro le alternative allo zucchero è uno studio pubblicato sulla rivista 'Nature'

L’olio di oliva previene il cancro al colon

Svelati i meccanismi genetici con cui l'olio extravergine d'oliva previene il cancro al colon

Papa: stop vendita sigarette in Vaticano

Burke, non vuole profitti che mettono a rischio salute