lafucina.it
Medicina

Arriva il dispositivo che corregge le orecchie a sventola

Si tratta di una clip rivestita in oro biocompatibile a 24 carati

Pubblicato il 23/09/2016 da La Fucina

Addio orecchie a sventola. Il desiderio di tanti italiani potrà realizzarsi grazie a un nuovo dispositivo medico per la correzione dei padiglioni auricolai 'ad ansa'. A presentarlo a margine del 65° congresso nazionale della Società italiana chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica (Sicpre) in corso a Milano è Allergan, azienda farmaceutica americana, leader nella medicina estetica del viso e nella chirurgia mammaria estetica e ricostruttiva.

Si tratta di una clip rivestita in oro biocompatibile a 24 carati che viene introdotta sotto la pelle dell'orecchio in modo da mantenere una forma pre-impostata del padiglione auricolare, in maniera indolore e invisibile all'esterno. Può essere impiegata da adulti e bambini a partire dai 7 anni d'età.

PRIMA

Nianh_before

DOPO

Nianh_after

Una caratteristica, quella delle orecchie 'alla Dumbo', che riguarda circa il 5,6% della popolazione mondiale e colpisce in prevalenza gli uomini con un 59% di casi registrati rispetto al 41% delle donne (dati Allergan).

E' considerata un reale problema da quasi la metà delle persone che la presentano; le orecchie ad ansa possono avere infatti un notevole impatto psicologico sulla vita di una persona: insicurezza relativa al proprio aspetto, prese in giro o bullismo, che possono causare perdita di fiducia e disagio psicologico.

EarFold*, questo il nome del nuovo prodotto, si propone dunque come soluzione efficace e non invasiva: si tratta infatti di un dispositivo medico appositamente progettato per la correzione di una o entrambe le orecchie. L'introduzione del dispositivo avviene attraverso una procedura ambulatoriale mininvasiva che si completa in 15-20 minuti a seconda del numero degli impianti necessari (che vanno da uno a tre per orecchio).

Rispetto ad altre procedure di correzione, questa garantisce quindi risultati immediati e prevedibili e può esserepraticata in anestesia locale, senza i rischi che sono spesso associati ad un trattamento eseguito in anestesia generale.

EarFold* - che ha ottenuto il marchio Ce ad Aprile 20151 - è un esempio del programma 'Open Science', che Allergan ha adottato per la ricerca e sviluppo dei suoi nuovi prodotti e che, evidenzia l'azienda, è mirato all'identificazione e all'elaborazione di idee d'avanguardia per una migliore cura dei pazienti. (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

L’alimentazione contro il freddo: ecco come passare l’inverno senza ammalarsi

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale, insieme ad un buon riposo

Tumore al pancreas, dal 2002 casi in aumento di quasi il 60%

L'annuncio dell'Associazione italiana di Oncologia medica

Micotossine nella farina della polenta di Arcene: non consumatela

Lotto ritirato dal commercio

Ecco perché mangiare aglio (più un trucco per non puzzare)

L'aglio apporta benefici importantissimi per la nostra salute

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

I funghi rallentano l’invecchiamento grazie agli antiossidanti

Soprattutto i funghi porcini

6 ottimi motivi per mangiare lenticchie

Risultano essere ricche di fibre sali minerali e vitamine

La patata d’oro, ricca di vitamina A, E e prevenire molte malattie

Dall'Italia la 'patata d'oro', ha 3 geni di un batterio

Cosa mangiare quando si soffre di afte

I cibi che prevengono e curano le afte, più una giornata alimentare tipo

Con cibo piccante si consuma meno sale e la pressione scende

E' un modo per 'ingannare' il cervello

L’alimentazione che cura il diabete

Antiossidanti protettivi,dieta stretta curativa

I dolcificanti artificiali aumentano il rischio di diabete

A puntare il dito contro le alternative allo zucchero è uno studio pubblicato sulla rivista 'Nature'

L’olio di oliva previene il cancro al colon

Svelati i meccanismi genetici con cui l'olio extravergine d'oliva previene il cancro al colon

Papa: stop vendita sigarette in Vaticano

Burke, non vuole profitti che mettono a rischio salute