lafucina.it
Medicina

Meningite, muore insegnante a Milano. Profilassi in 9 classi

Nuovo caso di meningite, questa volta in una scuola superiore di Milano

Pubblicato il 09/02/2017 da La Fucina

Dopo 4 ricoveri nelle ultime 48 ore a Roma, nuovo caso di meningite, questa volta in una scuola superiore di Milano. Una professoressa dell'Istituto Curie Sraffa, 55 anni, è morta il 9 febbraio intorno alle 12.50, dopo essere stata ricoverata il giorno 8 all'ospedale San Paolo del capoluogo lombardo in gravi condizioni per una sepsi meningococcica. L'Asst Santi Paolo e Carlo è vicina al marito e figli, ai quali ha offerto supporto psicologico.

L'avviso era stato diramato dalla scuola, un istituto tecnico e liceo scientifico delle scienze applicate in zona Bisceglie, circa 800 studenti. Secondo quanto ha appreso l'AdnKronos Salute da fonti dell'Ats Città Metropolitana, in mattinata gli operatori sanitari si sono recati sul posto per avviare le misure di profilassi previste in questi casi.

La comunicazione era stata diffusa dalla scuola nella serata dell'8 febbraio dalla dirigente scolastica. Nel messaggio si avvertiva che la professoressa "si trova all'ospedale, reparto di rianimazione", e si invitavano "tutti i docenti e il personale Ata che negli ultimi giorni hanno avuto contatto" con l'insegnante a "presentarsi in Aula magna" oggi "alle ore 14 per la profilassi antibiotica". Il 9 mattina l'istituto ha avvertito studenti e famiglie che "è indispensabile essere presenti alle lezioni odierne, in quanto non vi è alcun pericolo sanitario".

Per la docente è "confermata l'infezione da meningococco - ha comunicato l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera - Al momento sono in corso ulteriori esami per l'identificazione del ceppo. Stiamo inoltre avviando la profilassi, innanzitutto per i contatti stretti. La donna di 54 anni, residente a Milano - ricorda l'assessore - è docente all'Istituto di istruzione superiore 'Curie Sraffa' di via fratelli Zoia. In mattinata, in collaborazione con la Direzione scolastica, l'Ats Città Metropolitana ricostruirà le attività didattiche e i contatti all'interno della scuola e avviserà le famiglie degli alunni. Nel pomeriggio è prevista una riunione a scuola con genitori e docenti per dare tutte le informazioni".

"Nella serata di ieri - precisa Gallera - sono stati raggiunti i contatti extra scolastici (4 familiari e 7 amici) che sono già stati sottoposti a profilassi antibiotica. Nel rispetto dei protocolli internazionali di intervento - assicura - avvieremo quindi la profilassi innanzitutto ai contatti più stretti della paziente cioè i ragazzi delle 9 classi in cui insegnava e i colleghi docenti. Successivamente, sulla base delle indicazioni degli esperti, estenderemo la profilassi qualora necessario ad altri contatti all'interno della scuola. Nell'attuale contesto di assenza di emergenza, si mantiene comunque alta l'attenzione nei confronti delle infezioni da meningococco e si confermano le strategie di prevenzione e controllo già in atto".

Nel commentare il decesso della professoressa, Gallera spiega che "era arrivata in ospedale in condizioni già molto critiche con gli organi più importanti compromessi". L'assessore vuole tranquillizzare le famiglie degli studenti: "Metteremo in campo tutte le azioni necessarie per garantire l'incolumità dei ragazzi. Confermo che laprofilassi per le persone venute a contatto con la donna è già stata avviata e che verrà fatta ad ampio spettro. Siamo in attesa dei riscontri degli esperti per procedere di conseguenza a un eventuale ampliamento dei contatti da sottoporre a profilassi". (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Come pulire e cucinare i cardi

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa succede al nostro corpo quando mangiamo cibo da fast food

I risultati di uno studio dell'Università di Bonn

I grani antichi sono davvero più sani di quelli moderni?

E' vero che sono più nutrienti e contengono meno glutine?

Come sbucciare la melagrana in 1 minuto

Ecco un trucchetto per aprire la melagrana facilmente

Mele e pomodori riparano i polmoni degli ex-fumatori

Rallentano il declino della funzione respiratoria anche per chi non fuma

La colazione per non sentire fame fino a pranzo

Sazia a spegne la fame nervosa, è una colazione talmente completa che possiamo evitare lo spuntino

Quante calorie contiene una fetta di panettone o di pandoro?

In ogni fetta sono contenuti 5 cucchiaini di zucchero che ci fa superare la soglia fissata dal OMS

Perché i broccoletti sono così buoni per la salute

Tutte i benefici dei broccoletti e qualche ricetta sfiziosa per cucinarli

10 valide ragioni per consumare i porri

I porri rappresentano un alimento che racchiude sorprendenti proprietà curative e nutrizionali.

Il brodo di pollo in inverno è una vera medicina

Ha un effetto antinfiammatorio con benefici alle vie respiratorie, ecco la ricetta

Listeria nella provola, ritirato un lotto

Il Ministero della Salute ha provveduto al ritiro di un lotto di provola

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Ecco perché mangiare tanto cavolo nero

Ingrediente principale della ribollita toscana, un toccasana contro il freddo

Albero vero o finto: qual è la scelta migliore per l’ambiente?

La vita dei nostri alberi di Natale: prima e dopo

La dieta per arrivare a Natale con la coscienza a posto

La dieta consigliata dal nutrizionista