lafucina.it
Medicina

Meningite, muore insegnante a Milano. Profilassi in 9 classi

Nuovo caso di meningite, questa volta in una scuola superiore di Milano

Pubblicato il 09/02/2017 da La Fucina

Dopo 4 ricoveri nelle ultime 48 ore a Roma, nuovo caso di meningite, questa volta in una scuola superiore di Milano. Una professoressa dell'Istituto Curie Sraffa, 55 anni, è morta il 9 febbraio intorno alle 12.50, dopo essere stata ricoverata il giorno 8 all'ospedale San Paolo del capoluogo lombardo in gravi condizioni per una sepsi meningococcica. L'Asst Santi Paolo e Carlo è vicina al marito e figli, ai quali ha offerto supporto psicologico.

L'avviso era stato diramato dalla scuola, un istituto tecnico e liceo scientifico delle scienze applicate in zona Bisceglie, circa 800 studenti. Secondo quanto ha appreso l'AdnKronos Salute da fonti dell'Ats Città Metropolitana, in mattinata gli operatori sanitari si sono recati sul posto per avviare le misure di profilassi previste in questi casi.

La comunicazione era stata diffusa dalla scuola nella serata dell'8 febbraio dalla dirigente scolastica. Nel messaggio si avvertiva che la professoressa "si trova all'ospedale, reparto di rianimazione", e si invitavano "tutti i docenti e il personale Ata che negli ultimi giorni hanno avuto contatto" con l'insegnante a "presentarsi in Aula magna" oggi "alle ore 14 per la profilassi antibiotica". Il 9 mattina l'istituto ha avvertito studenti e famiglie che "è indispensabile essere presenti alle lezioni odierne, in quanto non vi è alcun pericolo sanitario".

Per la docente è "confermata l'infezione da meningococco - ha comunicato l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera - Al momento sono in corso ulteriori esami per l'identificazione del ceppo. Stiamo inoltre avviando la profilassi, innanzitutto per i contatti stretti. La donna di 54 anni, residente a Milano - ricorda l'assessore - è docente all'Istituto di istruzione superiore 'Curie Sraffa' di via fratelli Zoia. In mattinata, in collaborazione con la Direzione scolastica, l'Ats Città Metropolitana ricostruirà le attività didattiche e i contatti all'interno della scuola e avviserà le famiglie degli alunni. Nel pomeriggio è prevista una riunione a scuola con genitori e docenti per dare tutte le informazioni".

"Nella serata di ieri - precisa Gallera - sono stati raggiunti i contatti extra scolastici (4 familiari e 7 amici) che sono già stati sottoposti a profilassi antibiotica. Nel rispetto dei protocolli internazionali di intervento - assicura - avvieremo quindi la profilassi innanzitutto ai contatti più stretti della paziente cioè i ragazzi delle 9 classi in cui insegnava e i colleghi docenti. Successivamente, sulla base delle indicazioni degli esperti, estenderemo la profilassi qualora necessario ad altri contatti all'interno della scuola. Nell'attuale contesto di assenza di emergenza, si mantiene comunque alta l'attenzione nei confronti delle infezioni da meningococco e si confermano le strategie di prevenzione e controllo già in atto".

Nel commentare il decesso della professoressa, Gallera spiega che "era arrivata in ospedale in condizioni già molto critiche con gli organi più importanti compromessi". L'assessore vuole tranquillizzare le famiglie degli studenti: "Metteremo in campo tutte le azioni necessarie per garantire l'incolumità dei ragazzi. Confermo che laprofilassi per le persone venute a contatto con la donna è già stata avviata e che verrà fatta ad ampio spettro. Siamo in attesa dei riscontri degli esperti per procedere di conseguenza a un eventuale ampliamento dei contatti da sottoporre a profilassi". (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Allarme colazione, per 10 mln ‘addio’ al modello italiano

Indagine Aidepi, tra falsi miti condanna grassi e no carboidrati

Lettini solari,in 30 anni hanno fatto aumentare tumori pelle

Oms, ogni anno causano 450mila casi tra Usa, Europa e Australia

Tumore al rene, in Italia 120 mila persone vive dopo la diagnosi

Lorenzin: “Dolorosissima morte bimbo ucciso da morbillo”

Bisogna rispettare la medicina e le verità scientifiche per fare il bene dei nostri figli

Muore bimbo di 6 anni per complicanze da morbillo

Affetto da leucemia, ricoverato a Monza. Contagiato da fratelli non vaccinati

L’estratto di uva può proteggere contro il cancro al colon

Bene i test sugli animali, agisce sulle staminali tumorali

Sciroppo per la tosse ritirato dagli scaffali

Allarme nelle farmacie

I dolcificanti aumentano il rischio di diabete

Peggio dello zucchero, aumentano il rischio di diabete e obesità

Diabete, dai broccoli una sostanza utile per il controllo della glicemia?

Il sulforafano potrebbe rivelarsi utile per il trattamento del diabete di tipo 2

Morbillo, Oms: “In Europa oltre 5mila casi, il 43% in Italia”

Preoccupazione per la situazione attuale

Forino (direttore Assolatte), consumi latte ancora in calo

Nei primi cinque mesi del 2017

Un vaccino contro il colesterolo cattivo, test sull’uomo

Promette di frenare l'aterosclerosi riducendo l'accumulo di grasso che può ostruire le arterie

Lorenzin, manager sanità incapaci buttano miliardi

Mentre il correttivo della riforma Madia e' fermo in Cdm

Bergamotto toccasana, in succo combatte stress e colesterolo

Studio Università di Tor Vergata conferma 'frutto della salute'

Il pesce un possibile aiuto nella cura artrite reumatoide

Malattia più controllata con consumi 1-2 porzioni a settimana