lafucina.it
Medicina

Scoperta importante causa miopia, è una cellula della retina

Potrebbe 'innescare' malattia se bambini stanno troppo al chiuso

Pubblicato il 13/02/2017 da La Fucina

Scoperta nella retina una importante causa della miopia: si tratta di una particolare cellula retinica che, in risposta alla luce che riceve, può causare una crescita abnorme dell'occhio del bambino e indurre così il diffusissimo disturbo di vista. Questo meccanismo difettoso potrebbe essere innescato dal trascorrere troppo tempo al chiuso, alla luce artificiale, è spiegato sulla rivista Current Biology dove è stato pubblicato il lavoro condotto presso la Northwestern university a Chicago.

La miopia è un disturbo davvero diffuso e in aumento a livello globale. In genere emerge in età infantile perché l'occhio cresce troppo in fretta e si allunga rendendo difficile la messa a fuoco. Numerosi studi negli ultimi anni hanno evidenziato il possibile legame tra miopia e stile di vita, in particolare la tendenza a trascorrere gran parte della giornata al chiuso, esposti alla luce artificiale. Ma restava un mistero il meccanismo cellulare/molecolare che attiva lo sviluppo della miopia.

Nel nuovo lavoro gli esperti hanno studiato l'occhio di topi alla ricerca della cellula che lancia il segnale di crescita aberrante dell'occhio ed hanno isolato un nuovo tipo di cellula retinica battezzata 'OND', ipersensibile alla luce e in grado, in risposta a certe 'lunghezze d'onda', di dare il comando all'occhio di crescere e allungarsi. Tale comando può essere azionato in particolare dallo 'spettro' emesso dalla luce artificiale caratterizzato da un forte contrasto verde-rosso. Gli esperti ipotizzano quindi che il trascorrere troppo tempo in luoghi chiusi da piccoli faccia da apripista al malfunzionamento delle cellule OND e quindi alla miopia. (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Riabilitato il sugo con soffritto di cipolla e aglio, fa bene al cuore

Studio, la cottura lunga sprigiona molecole benefiche per la salute

Cassazione conferma maxisequestro spaghetti ‘made in Turkey’

'Indicazioni fallaci'. Respinto ricorso ad pasta 'Garofalo'

Penne rigate Combino richiamate da Lidl e dal produttore

“Pasta Zara”, per possibile presenza di tracce di soia. Rischio per gli allergici

Pediatri Usa, stop ai succhi di frutta sotto l’anno età

Non sono un buon sostituto della frutta fresca e servono solo a consumare più zucchero e calorie

Torna la pasta da grani antichi, +250 volte in 20 anni

Nel 2017 record 2,5 mln di kg per lo storico 'senatore' Cappelli

Scagionato il Viagra, assumere la pillola blu non provoca melanoma

Studio dei ricercatori della New York University, l'aumento dei casi dipende da un maggior numero di diagnosi

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)

Le ciliegie elisir per sportivi e contro le patologie infiammatorie

Ricche in polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine