lafucina.it
Cibo e Salute

Studio conferma effetti anti-aging con dieta ‘mima-digiuno’

Riduce rischio malattie invecchiamento

Pubblicato il 16/02/2017 da La Fucina

La dieta 'mima-digiuno' - una alimentazione ipocalorica e con pochi zuccheri e proteine ma ricca di grassi insaturi - sostenuta per alcuni giorni al mese, potrebbe avere anche ''effetti anti-aging'', allontanando malattie tipiche dell'invecchiamento; quindi potrebbe potenzialmente aumentare la speranza di vita di un individuo. Lo suggerisce una sperimentazione clinica su 100 individui i cui risultati sono apparsi sulla rivista Science Translational Medicine.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO: La dieta che allunga la vita

Il trial è stato coordinato da Valer Longo (ideatore della dieta mima-digiuno) dell'Istituto di Oncologia Molecolare FIRC a Milano e della University of Southern California School of Gerontology a Los Angeles. La sperimentazione, spiega Longo all'ANSA, ha coinvolto soggetti di 20-70 anni, alcuni sovrappeso o obesi.

La dieta 'mima-digiuno' è un regime alimentare ipocalorico (800-1100 calorie al giorno con una selezione dei cibi molto accurata) che si adotta per pochi giorni al mese e che è così chiamato in quanto capace di imitare gli effetti benefici del digiuno senza però incorrere in rischi per la salute e senza essere troppo estremo e quindi insostenibile. Negli ultimi anni questo regime alimentare è stato studiato su parecchi fronti, ad esempio per i suoi effetti benefici nella cura del cancro. Lo scopo della nuova sperimentazione era vedere gli effetti di tale dieta nella prevenzione delle malattie associate all'invecchiamento.

È emerso, sottolinea Longo, che seguendo il regime dietetico suddetto si ottiene la riduzione di fattori di rischio per diabete, cancro e malattie cardiovascolari, inclusa la riduzione del grasso addominale (quello accumulato sulla pancia), della pressione sanguigna, del colesterolo, del fattore infiammatorio CRP, della molecola IGF-1 associata a cancro e invecchiamento, il tutto senza perdita di massa muscolare (uno dei pericoli di diete troppo ferree o digiuni veri e propri). ''La dieta aiuta naturalmente anche a dimagrire e in modo sano, senza rischio di perdita di massa muscolare'', ribadisce Longo in conclusione. (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola".

banner basso postfucina





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Ue: in calo vittime di cancro, ma flessione è più lenta tra le donne

Evitati oltre 4 mln morti in 30 anni

Gastroenterologi, il 30% delle gastroscopie e colonscopie che si fanno è inutile

30 milioni bruciati per 500 mila procedure evitabili

Mille euro in busta paga a chi smette di fumare

L'iniziativa di un'agenzia di comunicazione di Sarezzo, in provincia di Brescia

Fumo, la nostalgia può dare una spinta in più per smettere

Studio, campagne no basate su paura, ma che tocchino corde cuore

Meningite, donna in prognosi riservata a Catania

Diagnosticata una meningite da meningococco C

Aifa, prezzi etici o produrremo farmaci anti epatite C in proprio

gi al via trattativa con aziende; Melazzini, cureremo tutti

Infarto e cure, 1 struttura su 2 sotto la soglia di sicurezza di 100 casi l’anno

Una struttura sanitaria su due (49%) in Italia non rispetta i volumi minimi di attività fissati dal ministero della Salute

Lorenzin: “Chiusura definitiva ospedali psichiatrici giudiziari, giornata storica”

Beatrice Lorenzin, ministra della Salute, si dichiara "estremamente soddisfatta"

Farmaci, stop precauzionale ad anticancro seno dopo decessi

Noto anticancro docetaxel nei tumori al seno

Correre frena l’invecchiamento del cuore,difende Dna cellule

Bastano 30 minuti al giorno

Meningite, 14enne in Rianimazione a Milano

Regione convoca esperti

Meningite, muore una donna a Milano

Grave bimba di 7 mesi

Il rimedio naturale per ripulire i reni dalle tossine

Molte erbe naturali ci permettono di purificare i reni dalle tossine

Influenza, decessi salgono a 35 ma contagi in calo

Quasi 4,5 milioni da inizio stagione, si va verso fine epidemia

Cosa succede se mangiamo le carote crude

È meglio mangiare verdure cotte o crude?