lafucina.it
Medicina

Meningite, muore una donna a Milano

Grave bimba di 7 mesi

Pubblicato il 17/02/2017 da La Fucina

La meningite torna a colpire a Milano. Una donna di Trucazzano, 49 anni, ricoverata in gravi condizioni il 14 febbraio all'ospedale San Raffaele del capoluogo lombardo, è morta la notte scorsa per sepsi meningococcica. Mentre una bimba di 7 mesi è ricoverata da ieri in condizioni critiche all'ospedale Buzzi, sempre per infezione meningococcica. La sua famiglia è romena e la piccola non era iscritta al Servizio sanitario nazionale, non aveva medici e non era stata vaccinata. Lo riferisce l'assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, precisando che sono state subito avviate le misure di profilassi.

La donna, spiega Gallera, "era stata ricoverata presso il Reparto di rianimazione già in gravi condizioni. Non abbiamo ancora notizia del ceppo di meningococco che ne ha causato la morte, gli esami sono ancora in corso". La vittima "lavorava presso un'azienda della provincia di Monza e Brianza, pertanto il personale del Servizio di Igiene pubblica dell'Ats Città Metropolitana di Milano sta mettendo in atto tutti gli interventi di profilassi necessari in stretta collaborazione con l'Ats Brianza".

"La profilassi antibiotica - precisa l'assessore - è già stata attivata nei confronti dei familiari (4 persone) e dei contatti stretti (12). In questo momento è in corso un incontro informativo presso la sede parrocchiale, al termine del quale il personale sanitario distribuirà il farmaco per la profilassi ai minori (37) e agli adulti (23) individuati come contatti stretti" ulteriori. "Siamo in attesa degli esiti dell'indagine epidemiologica per procedere a un eventuale ampliamento dei contatti da sottoporre a profilassi. Ats Città Metropolitana di Milano, in accordo con il sindaco di Truccazzano, ha provveduto a inviare una nota per la cittadinanza con informazioni sulla malattia e sugli interventi di profilassi previsti".

"Nella giornata di ieri, inoltre - prosegue Gallera - è stata ricoverata presso l'ospedale Buzzi di Milano anche una bambina di 7 mesi, per la quale è stata purtroppo confermata una infezione meningococcica. Le sue condizioni cliniche sono attualmente ancora critiche. Ats Milano sta eseguendo, anche in questo caso, la profilassi dei contatti, limitati a familiari e parenti dato che la piccola frequentava comunità".

"La bambina non è iscritta al Servizio sanitario regionale - conclude l'assessore - Non ha un pediatra di libera scelta e non ha fatto nessuna vaccinazione. Si tratta di una famiglia rumena che vive in un appartamento, nella quale non sono emerse evidenti situazioni di trascuratezza, ma di fragilità sociale".





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Sapone liquido batte mousse nell’eliminare i germi

Meno efficaci nell'eliminare batteri che possono causare infezioni

Tumori, la maggior parte è dovuta al caso

Nuovo studio sui tumori destinato a far rumore

L’ingrediente segreto dei wurstel

Il video che svela come vengono prodotti

Corsa e salto per rafforzare le ossa degli uomini

Con esercizi di carico benefici dopo 12 mesi 2 volte a settimana

Pomodoro salva-cuore, migliora pressione e riduce colesterolo

I suoi effetti potenziati dall'azione del licopene

“Liberalizzare farmaci fascia C”

Consegnate 170mila firme a istituzioni

Epidemia di occhi secchi, ‘dipendenza digitale’ sotto accusa

Boom di sindromi da tablet, smartphone e pc, al via campagna di prevenzione con visite gratis

Alcuni farmaci abbattono scompenso cardiaco e mortalità

Studio su 365mila pazienti che usavano inibitori dell'SGLT2i

Bere concentrato di mirtilli migliora memoria negli anziani

Bastano 30ml di concentrato al giorno per 12 settimane

Per la prima volta in Italia oltre mille morti in meno per cancro

1.134 morti in meno registrate nel 2013 (176.217) rispetto al 2012 (177.351)

Cosa contengono davvero i succhi di frutta commerciali?

Non è tutto oro quello che luccica: che differenza c’è tra un frutto e un succo di frutta?

Dormi più di 9 ore? Ecco cosa rischi

Un bisogno fisiologico può essere 'spia' di un rischio

I farmaci per abbassare il colesterolo aumentano rischio diabete

Alta probabilità nelle donne anziane che assumono farmaci a base di Statine

Pressione, con lo stile di vita la massima giù di 10 punti

Studio presentato durante il 66° Congresso annuale dell'American College of Cardiology

200 anni di Parkinson, i sintomi da tenere sotto controllo

Dal dolore al collo alla perdita dell'olfatto