lafucina.it
Cibo e Salute

Allarme istamina sul tonno: 40 intossicati. Ritirato dai mercati: “Buttatelo”

L'allarme ai consumatori del Ministero della Sanità spagnolo: tonno con livelli eccessivi di istamina

Pubblicato il 12/05/2017 da Pippo

C'è paura adesso in Spagna e in Italia per il ritiro del tonno dai supermercati.

Le autorità sanitarie della penisola Iberica, infatti, hanno disposto che alcuni lotti dell'azienda andalusa Garciden siano ritirati dal commercio. Problema relegato alla Spagna? Assolutamente no, perché alcuni di quei lotti sono stati venduti anche in Germania, Italia e Portogallo.

Negli ultimi giorni, infatti, sono stati registrati oltre 40 casi di intossicazione, secondo quanto riporta il Messaggero, causati proprio dal prodotto della Garciden. Ovviamente dal ministero spagnolo sono arrivati immediatamente i consigli ai consumatori: il dicastero della Sanità ha invitato tutti quelli che hanno comprato tonno fresco tra il 25 aprile e il 5 maggio per capire se è di quello prodotto dalla società andalusa e verificare se - come previsto - contiene una dose eccessivamente alta di istamina.Il tonno venduto nel periodo su cui si stanno concentrando le ricerche, spiega l'Autorità della sicurezza alimentare spagnola (Aecosan), non deve essere assolutamente utilizzato. Potrebbe infatti essere pericoloso cucinarlo: nonostante le alte temperature, infatti, il pesce risulterebbe comunque inquinato, visto che la istamina "resiste a tutti i processi termici". In caso di intossicazione, comunque, non bisogna preoccuparsi: si potrebbero verificare irritazione alla gola e alla pelle, sudore, nausea, vomito o cefalee. Tutte e 40 le persone che hanno mangiato il tonno della società andalusa non hanno avuto bisogno di essere ricoverate. Ma il ministero della Salute ha preferito comunque avvertire i consumatori per evitare ulteriori problemi e di provocare un caso di intossicazioni internazionali, con consumatori che potrebbero essere coinvolti in quattro paesi dell'Unione Europea. (FONTE)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Torna la pasta da grani antichi, +250 volte in 20 anni

Nel 2017 record 2,5 mln di kg per lo storico 'senatore' Cappelli

Scagionato il Viagra, assumere la pillola blu non provoca melanoma

Studio dei ricercatori della New York University, l'aumento dei casi dipende da un maggior numero di diagnosi

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)

Le ciliegie elisir per sportivi e contro le patologie infiammatorie

Ricche in polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola

Consumo di yogurt e migliore salute delle ossa in età avanzata

Lo sostengono i ricercatori irlandesi del Trinity College di Dublino

Sembra mal di schiena ma non lo è, 18.000 italiani colpiti

Per Spondilite anchilosante spesso diagnosi arriva dopo anni