lafucina.it
Cibo e Salute

Diesel killer, 38mila morti per eccesso di emissioni

Questi 'veleni' causerebbero malattie cardiache, respiratorie e altre patologie mortali. Nuovo studio

Pubblicato il 16/05/2017 da La Fucina

Emissioni diesel in eccesso nel mirino. Secondo uno studio pubblicato su 'Nature', infatti, circa un terzo di quelle da veicoli pesanti, come bus e truck, e oltre la metà di quelle delle auto in 11 aree del mondo superano i limiti consentiti di ossidi di azoto. Un eccesso di emissioni che, secondo gli autori, sarebbe associato a circa 38 mila morti premature nel mondo solo nel 2015. I veicoli diesel producono circa il 20% di emissioni di ossidi di azoto prodotte dall'uomo. E nonostante ora in alcuni casi i limiti siano stringenti, "i veicoli attualmente emettono più ossidi di azoto nella vita reale rispetto ai test di laboratorio", si legge nello studio.

LEGGI ANCHE: Vitamina B contro l’inquinamento: protegge cuore e sistema immunitario

Risultato? Questi 'veleni' nell'aria causerebbero malattie cardiache, respiratorie e altre patologie mortali. Lo studio promette di aggiungere un altro capitolo alla vicenda 'Dieselgate' e al caso dei test delle auto truccati. La ricerca, firmata dal team di Susan Anenberg di Environmental Health Analytics di Washington, ha esaminato le emissioni real-world nel 2015 dai veicoli diesel in 11 mercati (Australia, Brasile, Canada, Cina, Ue, India, Giappone, Messico, Russia, Corea del Sud e Usa). In pratica, aree che insieme totalizzano circa l'80% delle vendite di veicoli diesel. Ebbene, in queste aree secondo le stime sono state emesse 4,6 tonnellate di ossidi di azoto in eccesso nel 2015, con i veicoli pesanti a farla da padrone in tutte le zone eccetto l'Ue. Nel Vecchio continente, infatti, le auto sono il principale colpevole. Gli autori suggeriscono che, implementando gli standard per il controllo dei veicoli pesanti in paesi che non li hanno ancora adottati, si potrebbero evitare 104 mila morti premature entro il 2040. (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola".

banner basso postfucina





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Antibiotici, finire ciclo terapia forse non è strada giusta

Più sicuro interromperla prima se sintomi regrediscono

In spinaci e uova sostanza che mantiene giovane il cervello

Luteina migliora la capacita di risposta neurologica

Lorenzin, se ci sarà stop acqua Roma a rischio servizi sanitari

Sospensione potrebbe pregiudicare livello igienico strutture

Oltre il 50% degli uomini con diabete soffre di disfunzione erettile

Esperto, 'problema da sondare, rischio problemi cardiovascolari'

Controlli Nas su sicurezza alimentare, 18 denunce in E-R

Nel Riminese sospeso albergo da 3 mln, 50 posti in esubero

Insonnia e rischio demenza

Studio pubblicato sulla rivista Brain dai ricercatori della Washington University di St. Louis (Usa)

Charlie, i genitori al giudice: “Vogliamo portarlo a casa”

Le diete vegetariana e vegana hanno la stessa sostenibilità

Studio di 5 atenei sull'impatto delle diete sull'ambiente

Vene varicose addio, arriva trattamento senza anestesia

Un problema non solo estetico, ma che riguarda anche la salute delle gambe

Charlie Gard, i genitori ritirano la domanda per portarlo negli Usa

Si chiude la battaglia legale: «C'era una finestra di due mesi. Tristemente per Charlie ora è troppo tardi. Il trattamento non offre più chance di successo»

Riso e grano per pasta, obbligo etichetta di origine

Martina e Calenda firmano decreti anticipando la Ue

Ritirati lotti di Salsiccia Sarda Campidanese

Il Gruppo Auchan l'ha richiamata a titolo precauzionale e volontario

Oms, misure contro tabacco per 63% popolazione mondiale

Numeri in crescita, ma industria interferisce con politiche

Vaccini, Senato approva decreto

Con 171 sì, 63 no e 19 astenuti

Via libera Ue a riduzione sostanza cancerogena acrilammide in fritture

Ma no limiti vincolanti. Si trova in patatine, caffè e prodotti forno