lafucina.it
Cibo e Salute

Consumo di yogurt e migliore salute delle ossa in età avanzata

Lo sostengono i ricercatori irlandesi del Trinity College di Dublino

Pubblicato il 19/05/2017 da La Fucina

Il consumo regolare di yogurt potrebbe aumentare la densità ossea e ridurre il rischio di osteoporosi. Lo sostiene uno studio pubblicato sulla rivista Osteoporosis International dai ricercatori irlandesi del Trinity College di Dublino, dell'Ulster University di Coleraine e del Mercers Institute for Research on Ageing di Dublino, diretti da Eamon Laird, che afferma: “Lo yogurt è un alimento ricco di sostanze nutritive che promuovono la salute delle ossa, per cui i nostri risultati in qualche modo non sono sorprendenti. Lo studio suggerisce che aumentare il consumo di yogurt potrebbe rappresentare una strategia per mantenere le ossa in salute, ma dato che si tratta di una ricerca osservazionale, per confermarne la validità sono necessarie ulteriori indagini”.

La ricerca ha esaminato la salute ossea e le abitudini alimentari di 4.310 persone che avevano preso parte all'indagine “Trinity Ulster Department of Agriculture ageing cohort study”. Ai partecipanti è stato chiesto d'indicare con quanta frequenza consumassero lo yogurt: “mai”, “2-3 volte a settimana” o “più di una volta al giorno”. Dopo aver escluso altri fattori di rischio, gli autori hanno rilevato un'associazione tra l'elevata assunzione del latticino e una protezione delle ossa.

Nello specifico, è emerso che le donne che consumavano quotidianamente lo yogurt correvano un rischio inferiore del 31% di sviluppare l'osteopenia (riduzione della massa ossea) e più basso del 39% di essere colpite da osteoporosi, rispetto a quelle che non lo mangiavano mai o solo raramente. Negli uomini, l'assunzione regolare del latticino era associata a una riduzione del 52% delle probabilità di sviluppare l'osteoporosi, rispetto a un consumo raro.

Gli scienziati hanno anche osservato che la densità minerale delle ossa del collo e dell'anca risultava superiore del 3,1-3,9% nelle persone di entrambi i sessi che mangiavano l'alimento ogni giorno, rispetto a quella dei non consumatori. Inoltre, è emerso che l'assunzione del latticino era associata anche a un miglioramento del 6,7% di alcune funzioni fisiche. Infine, le probabilità d'incorrere in una frattura ossea risultavano inferiori del 9,5% negli uomini che consumavano quantità elevate di yogurt.

“I nostri risultati dimostrano l'esistenza di una significativa associazione tra la salute ossea e il consumo di un alimento relativamente semplice ed economico – dichiara Miriam Casey, che ha coordianto lo studio -. Ora è necessario verificare queste osservazioni tramite esperimenti randomizzati controllati, dato che ancora non comprendiamo gli esatti meccanismi responsabili dei benefici determinati dai macro e micro-nutrienti presenti nello yogurt”. (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola".

banner basso postfucina





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Tutti i benefici delle banane

Ricchissime di potassio, ma non solo

Influenza inchioderà a letto 5 milioni di italiani

Ci si aspetta una stagione influenzale 2017-2018 di intensità media

Infarti e ictus, oltre 50% dei casi trattati in Pronto soccorso

Simeu, ha un ruolo strategico quando la tempestività è essenziale

Depressione, dormire meno riduce i sintomi nel 50% dei pazienti

Maxi-studio pubblicato sul Journal of Clinical Psychiatry

Al via le donazioni per i malati di Sma: Checco Zalone lascia tutti senza parole

L'artista lancia un appello per salvare la vita ai bambini malati

Con 150 minuti di sport a settimana si può evitare l’8% dei decessi

Con attività fisica cala il rischio di patologie cardiovascolari

Formaggio ritirato contaminato da Listeria

Lotto di produzione 04827 di taleggio Dop a latte crudo

La caffeina potrebbe ridurre il rischio di morte tra le donne

Ma gli uomini non hanno lo stesso beneficio

Alzheimer, i 10 segnali che non bisogna sottovalutare

Si celebra oggi 21 settembre la Giornata mondiale dell'Alzheimer

Intossicati da falso zafferano, nuovo caso a Modena

Responsabile nei giorni scorsi della morte di una coppia di coniugi veneti.

Chikungunya: 86 casi in tutto, 10 nuovi nel Lazio

Ad oggi sono 86 le persone colpite dal virus

Farmaco anti-diabete riduce l’aggressività del cancro alla prostata

E' la metformina. Sesti (Sid), promettenti ricadute su pazienti

Un milione di mamme maltrattate durante il parto

Ricerca Doxa, per una donna su 4 azioni lesive della dignità

Emicrania sconfitta stimolando il nervo vago dall’esterno

Con un apparecchietto che il paziente può applicare sul collo e senza dolore

L’etichetta cambierà colore se il cibo è andato a male

Ricerca Usa, nanostrutture diventano 'sentinelle' di qualità