lafucina.it
Medicina

Tumore prostata, verso una nuova terapia di precisione con la biopsia liquida

Merito dei ricercatori dell'Institute of Cancer Research di Londra (Regno Unito)

Pubblicato il 20/06/2017 da La Fucina

Una nuova biopsia liquida, con triplice beneficio, potrebbe portare a un trattamento innovativo per il tumore della prostata avanzato. Dei ricercatori dell'Institute of Cancer Research di Londra (Regno Unito) hanno messo a punto un esame del sangue in grado di individuare i pazienti con maggiori probabilità di rispondere all'azione di un farmaco che ha come bersaglio particolari variazioni genetiche del tumore.

Il test, oltre a questo, permetterebbe anche di capire se la terapia sta funzionando o meno e di monitorare lo sviluppo della resistenza a questi farmaci da parte del carcinoma. I ricercatori hanno condotto il test su 49 pazienti. Il farmaco impiegato è in grado di eliminare le cellule tumorali che contengono degli errori in alcuni geni coinvolti nella riparazione del DNA, come il BRCA 1 e il BRCA 2. Per alcuni pazienti la terapia è efficace per anni, per altri, invece, il trattamento o fallisce subito o deve “scontrarsi” con la resistenza sviluppata dal tumore.

Guardando al DNA tumorale nel sangue, i ricercatori hanno visto che i pazienti che rispondevano alla terapia presentavano un calo dei suoi livelli di circa il 50%; mentre questi aumentavano di circa il 2% nei pazienti refrattari. A questi effetti era associata anche una diversa sopravvivenza, maggiore nei primi.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Cancer Discovery. Nelle intenzioni dei suoi autori il test potrebbe indirizzare questo nuovo trattamento in maniera più efficace, riducendo gli effetti collaterali ed evitando l'utilizzo di farmaci inefficaci previsti dalla terapia per il carcinoma prostatico avanzato. “Il test potrebbe essere adattato per ricorrere alla medicina di precisione anche in pazienti con altri tipi di tumore”, sottolinea uno dei ricercatori, il professor Johann de Bono. (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola".

banner basso postfucina





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

I grani antichi sono davvero più sani di quelli moderni?

E' vero che sono più nutrienti e contengono meno glutine?

Come sbucciare la melagrana in 1 minuto

Ecco un trucchetto per aprire la melagrana facilmente

Mele e pomodori riparano i polmoni degli ex-fumatori

Rallentano il declino della funzione respiratoria anche per chi non fuma

La colazione per non sentire fame fino a pranzo

Sazia a spegne la fame nervosa, è una colazione talmente completa che possiamo evitare lo spuntino

Quante calorie contiene una fetta di panettone o di pandoro?

In ogni fetta sono contenuti 5 cucchiaini di zucchero che ci fa superare la soglia fissata dal OMS

Perché i broccoletti sono così buoni per la salute

Tutte i benefici dei broccoletti e qualche ricetta sfiziosa per cucinarli

10 valide ragioni per consumare i porri

I porri rappresentano un alimento che racchiude sorprendenti proprietà curative e nutrizionali.

Il brodo di pollo in inverno è una vera medicina

Ha un effetto antinfiammatorio con benefici alle vie respiratorie, ecco la ricetta

Listeria nella provola, ritirato un lotto

Il Ministero della Salute ha provveduto al ritiro di un lotto di provola

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Ecco perché mangiare tanto cavolo nero

Ingrediente principale della ribollita toscana, un toccasana contro il freddo

Albero vero o finto: qual è la scelta migliore per l’ambiente?

La vita dei nostri alberi di Natale: prima e dopo

La dieta per arrivare a Natale con la coscienza a posto

La dieta consigliata dal nutrizionista

Arriva la Dieta vegana in versione Mediterranea

Da cereali a olio di oliva,alimenti tutti derivati da tradizione

4 cose sui pompelmi che non sapevi

Per esempio che l'estratto dei semi hanno potere battericida e antimicotico