lafucina.it
Cibo e Salute

Esercizio fisico, se è eccessivo l’intestino è a rischio?

Esagerare con l'attività fisica potrebbe favorire la comparsa di disturbi gastrointestinali acuti o cronici

Pubblicato il 10/07/2017 da La Fucina

Esagerare con l'attività fisica potrebbe favorire la comparsa di disturbi gastrointestinali acuti o cronici. È la conclusione di uno studio realizzato da ricercatori provenienti da alcuni istituti australiani tra cui la Monash University e pubblicato sulla rivista scientifica Alimentary Pharmacology & Therapeutics.

La ricerca ha revisionato gli studi realizzati sull'associazione tra esercizio fisico e conseguenze a livello gastrointestinale. È emerso che un esercizio più intenso e duraturo aumenterebbe in modo proporzionale il rischio di pregiudicare la funzione gastrointestinale e di danneggiare l'intestino. In particolare le cellule dell'intestino potrebbero danneggiarsi e le sue pareti potrebbero diventare non impermeabili permettendo alle endotossine patogenetiche normalmente presenti ma isolate nell'intestino, di passare nel circolo sanguigno.

I ricercatori parlano di “sindrome gastrointestinale indotta dall'esercizio” che potrebbe portare a complicazioni croniche o acute per la salute.

Nello studio è stata individuata una soglia critica associata al rischio di insorgenza di disturbi gastrointestinali, indipendentemente dallo stato di allenamento individuale. È lo stress indotto dall'esercizio fisico della durata di almeno due ore al 60% del Massimo Consumo di Ossigeno (un parametro che misura il quantitativo massimo di ossigeno che un individuo può utilizzare durante uno sforzo fisico intenso). Correre o esercitarsi in ambienti con alte temperature sembra peggiorare inoltre i sintomi gastrointestinali.

La revisione ha visto, infine, come i pazienti con sindrome dell'intestino irritabile o malattia infiammatoria cronica intestinale potrebbero ottenere dei benefici da una forma di attività fisica a intensità bassa/moderata mentre non è stato valutato l'effetto dell'esercizio fisico intenso. (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Tutti i benefici delle banane

Ricchissime di potassio, ma non solo

Influenza inchioderà a letto 5 milioni di italiani

Ci si aspetta una stagione influenzale 2017-2018 di intensità media

Infarti e ictus, oltre 50% dei casi trattati in Pronto soccorso

Simeu, ha un ruolo strategico quando la tempestività è essenziale

Depressione, dormire meno riduce i sintomi nel 50% dei pazienti

Maxi-studio pubblicato sul Journal of Clinical Psychiatry

Al via le donazioni per i malati di Sma: Checco Zalone lascia tutti senza parole

L'artista lancia un appello per salvare la vita ai bambini malati

Con 150 minuti di sport a settimana si può evitare l’8% dei decessi

Con attività fisica cala il rischio di patologie cardiovascolari

Formaggio ritirato contaminato da Listeria

Lotto di produzione 04827 di taleggio Dop a latte crudo

La caffeina potrebbe ridurre il rischio di morte tra le donne

Ma gli uomini non hanno lo stesso beneficio

Alzheimer, i 10 segnali che non bisogna sottovalutare

Si celebra oggi 21 settembre la Giornata mondiale dell'Alzheimer

Intossicati da falso zafferano, nuovo caso a Modena

Responsabile nei giorni scorsi della morte di una coppia di coniugi veneti.

Chikungunya: 86 casi in tutto, 10 nuovi nel Lazio

Ad oggi sono 86 le persone colpite dal virus

Farmaco anti-diabete riduce l’aggressività del cancro alla prostata

E' la metformina. Sesti (Sid), promettenti ricadute su pazienti

Un milione di mamme maltrattate durante il parto

Ricerca Doxa, per una donna su 4 azioni lesive della dignità

Emicrania sconfitta stimolando il nervo vago dall’esterno

Con un apparecchietto che il paziente può applicare sul collo e senza dolore

L’etichetta cambierà colore se il cibo è andato a male

Ricerca Usa, nanostrutture diventano 'sentinelle' di qualità