lafucina.it
Cibo e Salute

Bere moderatamente vino abbassa il rischio demenza

Ecco i risultati di un imponente studio durato trent'anni

Pubblicato il 04/08/2017 da Pippo

Un imponente studio durato trent'anni ha dimostrato che gli anziani che bevono da uno a tre bicchieri al giorno hanno meno possibilità di ammalarsi. Attenti però: bere troppo, al contrario, aumenta il rischio. Solo qualche giorno fa la notizia che chi beve alcolici in modo moderato abbassa di un terzo il rischio di sviluppare diabete. Ora una nuova ricerca evidenzia un altro aspetto positivo del bere alcol.

LEGGI ANCHE: Consumo frequente alcolici riduce il rischio di diabete

Salute cognitiva più forte per chi beve vino

Si tratta di un imponente studio condotto per trent’anni dall’Università della California. I ricercatori in forza all’ateneo americano hanno scoperto che i 65enni che bevono alcol ogni giorno hanno più possibilità di arrivare a 85 anni senza demenza, rispetto a coloro che sono astemi.

Attenti però: bere troppo, al contrario, aumenta il rischio

La ricerca ha comunque messo in guardia da un abuso di alcolici. Berne troppi invece aumenta e anche di molto il rischio di demenza.

Il parere dell’esperto

«Questo studio è unico perché per la prima volta viene considerata la salute cognitiva di persone che sono anziane. Si è scoperto che bere alcol non solo non è associato con un rischio più alto di morte prematura, ma addirittura regala molte possibilità di rimanere in salute» spiega Linda McEvoy, primo autore dello studio.

Monitorati per quasi trent’anni

I 1.344 volontari sono stati analizzati dal 1984 al 2013. Ogni quattro anni veniva monitorata la salute del loro cervello attraverso un test standard per diagnosticare la demenza che si chiama Mini Mental State Examination.

I risultati

I ricercatori hanno scoperto che le persone che bevono tra uno e tre drink da cinque a sette giorni alla settimana avevano una salute cognitiva significativamente migliore rispetto a chi non beve. Lo studio definisce bevitori moderati coloro che consumano un paio di bevande al giorno. Forti bevitori da tre drink in poi. (FONTE)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

10 valide ragioni per consumare i porri

I porri rappresentano un alimento che racchiude sorprendenti proprietà curative e nutrizionali.

Il brodo di pollo in inverno è una vera medicina

Ha un effetto antinfiammatorio con benefici alle vie respiratorie, ecco la ricetta

Listeria nella provola, ritirato un lotto

Il Ministero della Salute ha provveduto al ritiro di un lotto di provola

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Ecco perché mangiare tanto cavolo nero

Ingrediente principale della ribollita toscana, un toccasana contro il freddo

Albero vero o finto: qual è la scelta migliore per l’ambiente?

La vita dei nostri alberi di Natale: prima e dopo

La dieta per arrivare a Natale con la coscienza a posto

La dieta consigliata dal nutrizionista

Arriva la Dieta vegana in versione Mediterranea

Da cereali a olio di oliva,alimenti tutti derivati da tradizione

4 cose sui pompelmi che non sapevi

Per esempio che l'estratto dei semi hanno potere battericida e antimicotico

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

Qual è la differenza tra arancia bionda e rossa?

Le arance rosse sono ricche di antocianine

Latte per neonati ritirato dai supermercati per rischio salmonella

Allarme salmonella per alcuni lotti di latte artificiale

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

I cibi che contengono Vitamina E (e ci proteggono da moltissime malattie)

La Vitamina E è preziosa contro diabete, demenza senile, malattie cardiovascolari e gastrointestinali

5 straordinarie proprietà dell’arancia

Ecco perché mangiare le arance durante i mesi invernali