lafucina.it
Cibo e Salute

Menopausa, contro l’osteoporosi un aiuto dall’alimentazione

Con l'ingresso in menopausa le donne diventano più esposte al rischio di osteoporosi

Pubblicato il 04/08/2017 da La Fucina

Con l'ingresso in menopausa le donne diventano più esposte al rischio di osteoporosi. È la riduzione del livello di estrogeni dopo l'uscita dall'età fertile a spiegare la relazione diretta tra questa malattia e la menopausa. Con uno stile di vita adeguato, però, anche il rischio di osteoporosi può essere contenuto e una delle strategie più vantaggiose, a tal proposito, è l'alimentazione. Naturalmente prima si comincia a mangiare sano, meglio è.

LEGGI ANCHE: Menopausa precoce si tiene a bada con tofu, soia e pane nero

In generale, nel mondo, dopo i 50 anni, una donna su tre subirà una frattura da osteoporosi. Anche gli uomini non sono immuni, sebbene l'incidenza sia minore con un caso su cinque. L'osteoporosi è chiamata malattia silente dal momento che non ci si accorge di soffrirne se non alla prima frattura.

Calcio e vitamina D

Mantenere ossa forti però è possibile, senza aspettare l'arrivo della menopausa ma agendo sin dalla giovane età. La salute futura delle ossa dipende molto dalla quantità di calcio che si è depositato al loro interno prima dei 25 anni. E all'introito di calcio ci pensa la dieta. Ma questo minerale non è il solo a cui bisogna pensare per la prevenzione dell'osteoporosi: l'accoppiata vincente è calcio+vitamina D. Il calcio è il cemento del tessuto osseo mentre la vitamina D aiuta l'organismo ad assorbire il minerale.

Sin da giovani è utile includere nella propria dieta alimenti che siano fonte di calcio. Ad esempio il latte e i suoi derivati, come yogurt e formaggi, meglio se con un contenuto ridotto di grassi. Oltre a questi ci sono altri prodotti che contengono calcio: sardine e salmone tra il pesce, frutta secca come mandorle e noci brasiliane, frutta come arance, albicocche, e la famiglia delle crucifere tra le verdure, quindi broccoli, cavolo, broccoletti.

L'apporto di calcio dovrebbe essere continuo negli anni nonostante il fatto che la costruzione del tessuto osseo si completi in età giovanile. Così come regolare dev'essere l'esposizione al sole per poter sintetizzare la vitamina D per il corretto assorbimento del calcio. Naturalmente l'esposizione al sole dev'essere fatta con criterio, senza esagerare nei mesi estivi e con le dovute precauzioni. (FONTE)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Uova contaminate, il Ministero della Salute annuncia “due positività” in Italia

Su 114 campioni esaminati, segnalate a Regioni e Asl

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington