lafucina.it
Cibo e Salute

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Pubblicato il 10/08/2017 da Pippo

Una grana molto sottile e un acceso colore verde sono le sue caratteristiche che saltano subito agli occhi. È il tè matcha, un tè verde in polvere proveniente dall'Oriente. La bevanda ha attirato l'attenzione di tanti ricercatori per indagare i suoi potenziali benefici. Come ricorda il National Center for Complementary and Integrative Health dell'Istituto nazionale di salute americano non possono però essere tratte delle conclusioni definitive sugli effetti benefici del tè verde. In ogni caso consumarlo in quantità moderate è generalmente sicuro.

Il tè matcha arriva dalla Cina con le sue origini che vengono fatte risalire al nono secolo, tuttavia sono stati i monaci buddisti giapponesi a scoprirne le proprietà. Il suo processo di lavorazione è particolare: il tè matcha è prodotto a partire da foglie di alta qualità, i tencha, cresciute all’ombra. Dopo la loro raccolta manuale vengono trattate al vapore per proteggerle dall'ossidazione e quindi per mantenere le sue qualità organolettiche. Dopo di che vengono macinate con delle pietre di granito fino a ottenere una polvere molto fina. (...)

Quali benefici?

Diversi studi hanno cercato di approfondire gli effetti del consumo di matcha sulle prestazioni cognitive. L'istituto americano ricorda come il tè verde rinforzi la lucidità mentale come ci si aspetterebbe visto il suo contenuto di caffeina. Oltre alla caffeina sono state la L-teanina e l'epigallocatechina gallato ad attirare l'attenzione dei ricercatori su questi aspetti. Un recente articolo apparso su Food Research International ha concluso che il tè matcha potrebbe migliorare ma di poco l'attenzione e la memoria. Un'altra ricerca pubblicata su Current Pharmaceutical Design fa notare invece come la L-teanina e la caffeina potrebbero avere dei ruoli confliggenti, con la prima che smorzerebbe l'effetto eccitante della seconda. La L-teanina avrebbe dunque un effetto rilassante. Un'altra sostanza contenuta nel matcha, la teofillina, potrebbe aiutare invece ad aumentare le energie a disposizione, mentre la clorofilla stimolerebbe i meccanismi di depurazione. (FONTE)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Il brodo di pollo in inverno è una vera medicina

Ha un effetto antinfiammatorio con benefici alle vie respiratorie, ecco la ricetta

Listeria nella provola, ritirato un lotto

Il Ministero della Salute ha provveduto al ritiro di un lotto di provola

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Ecco perché mangiare tanto cavolo nero

Ingrediente principale della ribollita toscana, un toccasana contro il freddo

Albero vero o finto: qual è la scelta migliore per l’ambiente?

La vita dei nostri alberi di Natale: prima e dopo

La dieta per arrivare a Natale con la coscienza a posto

La dieta consigliata dal nutrizionista

Arriva la Dieta vegana in versione Mediterranea

Da cereali a olio di oliva,alimenti tutti derivati da tradizione

4 cose sui pompelmi che non sapevi

Per esempio che l'estratto dei semi hanno potere battericida e antimicotico

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

Qual è la differenza tra arancia bionda e rossa?

Le arance rosse sono ricche di antocianine

Latte per neonati ritirato dai supermercati per rischio salmonella

Allarme salmonella per alcuni lotti di latte artificiale

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

I cibi che contengono Vitamina E (e ci proteggono da moltissime malattie)

La Vitamina E è preziosa contro diabete, demenza senile, malattie cardiovascolari e gastrointestinali

5 straordinarie proprietà dell’arancia

Ecco perché mangiare le arance durante i mesi invernali

Aglio, scoperta proprietà straordinaria per la salute

Composto chimico in grado d’impedire le comunicazioni tra i batteri