lafucina.it
Medicina

I fumatori italiani sono 11 milioni, il 65% prova a smettere ma non ci riesce

Solo lo 0,1% si rivolge ai centri antifumo

Pubblicato il 03/10/2017 da La Fucina

Il quadro tracciato al convegno "Un futuro senza sigarette. La riduzione del danno tra consapevolezza e informazione" organizzato oggi a Roma da Anafe, non è dei migliori: in Italia i fumatori sono oltre 11 milioni. Il 65% ha provato a smettere senza riuscirci, ma solo lo 0,1% si rivolge ai centri antifumo. L'abitudine al fumo e' responsabile di non meno di 70mila decessi l'anno.Non solo: il fumo ha un costo notevole per le casse dello Stato, pari a 6,5 miliardi di euro.

LEGGI ANCHE: Approvata la proposta della Lorenzin: “Aumentare il prezzo delle sigarette”

"I fumatori sono 11 milioni, la politica deve prenderne atto - spiega Ignazio Abrignani, presidente intergruppo parlamentare per le sigarette elettroniche - per questo con alcuni colleghi abbiamo cercato di fare considerazioni su ciò che si può fare per la salute, cercare di capire esperienze come quella della sigaretta elettronica. Siamo stati i primi a chiedere che venissero incrementati gli studi sulla sigaretta elettronica.

Quello che è certo è che fa molto meno male del fumo di sigaretta tradizionale". "È la combustione la principale responsabile della tossicità delle sigarette - evidenzia Fabio Beatrice, direttore S.C. Otorinolaringoiatria e Centro Antifumo dell'ospedale San Giovanni Bosco di Torino - i fumatori che non sono riusciti a smettere con i metodi tradizionali dovrebbero essere supportati ad utilizzare la sigaretta elettronica, che è del 95% meno tossica della sigaretta normale. D'altra parte, il vero interesse per l'ecig e i riscaldatori non riguarda esclusivamente un uso medicale nell'ambito del sostegno alla cessazione, ma più semplicemente un processo di sostituzione della sigaretta, con l'obiettivo ultimo di ridurre le malattie correlate al fumo e i decessi". (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Nuove regole per i livelli del colesterolo cattivo, sempre più basso di 100

E non serve aumentare quello buono, 'non ci sono benefici'

La pasta con la farina d’orzo contrasta l’infarto

Grazie a beta-glucani induce la formazione di 'bypass' naturali

La Prevenzione a tavola ci sta a cuore

Tutte le novità che abbiamo in serbo per voi

Per la salute intestinale scegliere broccoli e cavoletti

Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Functional Foods

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali