lafucina.it
Cibo e Salute

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

Pubblicato il 13/10/2017 da La Fucina

"Profuma come il didietro di una mucca", scrive l'Independent, ma è davvero una meraviglia. Si tratta del Vieux Boulogne, un formaggio prodotto nell'omonina città portuale della Francia settentrionale e prodotto con un metodo del tutto particolare: è ricavato dal latte bovino e stagionato con lavaggi alla birra per un periodo di nove settimane.

Questo formaggio si è anche aggiudicato il premio di "più puzzolente del mondo", che viene conferito dai ricercatori della Cranfield University:

"I formaggi nazionali dei quali la Francia si vanta tanto sono anche i più "puzzolenti" del mondo. Lo ha stabilito un concorso britannico con tutti i crismi della scientificità sulla base di prove olfattive ma anche di un vero e proprio naso elettronico. Il segreto dell'aroma persistente, confermano i ricercatori della Cranfield University, è tutto nei "lavaggi", le sostanze in cui viene tenuta a bagno la crosta del formaggio.

La competizione è stata organizzata dal dottor Stephen White della Cranfield University nel Bedfordshire a nord-ovest di Londra, che ha condotto una ricerca sull'intensità olfattiva di questi alimenti, selezionandone diverse dozzine provenienti da tutto il mondo.

L'esito dell'indagine, compiuta da 19 esperti e da un naso elettronico ha sfatato una diffusissima convinzione: la "puzza" dei formaggi non dipende dalla stagionatura e tantomeno dal tipo di latte utilizzato. Ma dai "lavaggi", ossia in quali sostanze viene tenuto a bagno la crosta del formaggio.

Sul podio dunque sono saliti ben tre francesi, tutti a base di latte vaccino. Il primo posto se l'è aggiudicato il normanno Vieux Boulogne stagionato con lavaggi alla birra per un periodo che va dalle 7 alle 9 settimane; l'odore particolarmente pungente è dato proprio dalla reazione tra il malto e gli enzimi dell'alimento".

 





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Nuove regole per i livelli del colesterolo cattivo, sempre più basso di 100

E non serve aumentare quello buono, 'non ci sono benefici'

La pasta con la farina d’orzo contrasta l’infarto

Grazie a beta-glucani induce la formazione di 'bypass' naturali

La Prevenzione a tavola ci sta a cuore

Tutte le novità che abbiamo in serbo per voi

Per la salute intestinale scegliere broccoli e cavoletti

Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Functional Foods

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti