lafucina.it
Cibo e Salute

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Pubblicato il 13/10/2017 da La Fucina

Vengono chiamati micrortaggi, sono dei vegetali in miniatura e potrebbero aiutare non solo a mantenere la linea ma anche a ridurre il rischio cardiovascolare. A suggerire le potenzialità benefiche di questi alimenti è uno studio pubblicato sul Journal of Agricultural and Food Chemistry da un gruppo di ricercatori guidato dagli esperti del Centro di Ricerca in Nutrizione Umana di Beltsville (Stati Uniti) secondo cui le giovani plantule di cavolo rosso aiutano sia a ridurre l'accumulo di peso atteso quando si segue un'alimentazione ricca di grassi sia ad abbattere i fattori di rischio che mettono in pericolo la salute di cuore e arterie.

Il consumo di questi alimenti è sempre più diffuso. Dal punto di vista pratico si tratta di germogli di 1-2 settimane di vita che negli Stati Uniti sono utilizzati in cucina già alla fine degli anni '80 e che da qualche tempo vengono proposti anche in Italia. In Brianza è nata addirittura una start up dedicata alla loro coltivazione, e il Dipartimento di Scienze Agro-Ambientali dell'Università di Bari è diventato un vero e proprio punto di riferimento nazionale per chi si interessa del settore. Dal punto di vista nutrizionale, invece, si tratta di fonti di sostanze utili più ricche rispetto agli ortaggi che si è normalmente abituati ad acquistare, e un numero sempre maggiore di ricerche suggerisce che a tale ricchezza potrebbero corrispondere maggiori benefici per la salute.

Gli autori di questo nuovo studio hanno voluto concentrare la loro attenzione sul cavolo rosso in virtù delle sue proprietà benefiche in termini di controllo dei livelli di colesterolo nel sangue. Gli effetti del suo consumo sono stati confrontati con quelli del consumo di micrortaggi della stessa specie in esperimenti condotti su topi alimentati con una dieta ad alto o a basso contenuto di grassi. “Abbiamo scoperto che l'aggiunta di micrortaggi attenuava l'aumento di peso indotto dalla dieta ricca di grassi – spiegano gli autori dello studio – Per di più, la supplementazione con micrortaggi riduceva significativamente i livelli circolanti di LDL [il colesterolo cattivo, ndr] negli animali alimentati con la dieta ad elevato contenuto di grassi e riduceva gli esteri del colesterolo nel fegato, i livelli di trigliceridi e l'espressione delle citochine infiammatorie nel fegato”.

“Questi dati – concludono i ricercatori – suggeriscono che i micrortaggi potrebbero modulare l'aumento di peso e il metabolismo del colesterolo e potrebbero proteggere dalle malattie cardiovascolari prevenendo l'ipercolesterolemia”. (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research

Chewing gum allo xilitolo amico dei denti, -30% carie

Studio di ricercatrice italiano presentato al 64° Congresso dell'European Organisation for Caries Research

Sapete quanti batteri si nascondono nel nostro ufficio?

Sulla tastiera del pc, sul mouse, sulla scrivania o sulle maniglie

Le proteine in polvere fanno bene al nostro organismo?

Le usano molto gli sportivi, ma anche anziani e debilitati

Sapevate che il mirtillo rosso protegge il sistema immunitario?

Ecco tutti gli altri benefici che porta al nostro organismo

Ecco cosa succede se si tocca il pane senza lavarsi le mani

L'esperimento per far capire l'importanza dell'igiene delle mani dove proliferano migliaia di batteri

Troppo zucchero cambia metabolismo e mette in pericolo il cuore

Troppo zucchero fa male anche ai sani, più rischi per il cuore

I 10 alimenti che fanno bene al cuore

I cibi giusti per prevenire le patologie cardiache