lafucina.it
Cibo e Salute

Latte per neonati ritirato dai supermercati per rischio salmonella

Allarme salmonella per alcuni lotti di latte artificiale

Pubblicato il 05/12/2017 da La Fucina

Allarme sul latte artificiale per neonati, contenente salmonella. Nuovo importante avviso per tutti i consumatori, soprattutto per coloro che acquisto alimenti per bambini. Infatti, il pericolo riguarda proprio i più piccoli. Diversi lotti di questo prodotto sono stati ritirati dagli scaffali dei supermercati. Stando alle ultime notizie, l’allarme è scattato all’interno dei punti vendita francesi. Il Ministero della Salute ha lanciato l’annuncio, riguardante dodici lotti.

LATTE ARTIFICIALI PER NEONATI ULTIME NOTIZIE: DODICI LOTTI CONTAMINATI DA SALMONELLA

Latte artificiale contenente salmonella ritirato dal mercato. Il Ministero della Salute, ancora una volta, si ritrova a dare un allarme alimentare attraverso il sito ufficiale internet. Ma questa volta a rischiare danni alla salute sono proprio i neonati. Dunque, si tratta di un avviso molto grave. Le ultime notizie rivelano che l’allarme sarebbe scattato nei punti vendita francesi. Attraverso alcune indagini è stato possibile rilevare presenza di salmonella nel latte artificiale per neonati. Il caso è stato segnalato alle autorità dopo la contaminazione di ben 20 bambini, con età inferiore ai 6 mesi. I bambini in questione si trovano in otto regioni diverse. E’ il Ministero della Salute a rivelare che 12 lotti sono stati ritirati dai supermercati. Scendendo nel dettaglio, stiamo parlando dei Picot SL senza lattosio, Pepti Junior senza lattosio e Milumel Bio senza olio di palma.

Tutti e tre riguardano la prima età e sono venduti dal gruppo Lactalis, LNS. Questi lotti sono stati prodotti tra luglio e la fine di novembre.

ALLARME ALIMENTARE SALMONELLA: IL RISCHIO DI CONTRARRE LA SALMONELLOSI

Grave è la presenza di salmonella all’interno di un alimento, in particolar modo se quest’ultimo viene ingerito dai neonati. Non è la prima volta che vi parliamo di questo tipo di contaminazione nei cibi. Il Ministero della Salute è stato più volte costretto a mettere in guardia i consumatori sulla presenza di salmonella, che provoca la salmonellosi. Si tratta di un’infezione riguardante l’apparato digerente, che viene accusata soprattutto dopo l’assunzione di cibo crudo contaminato. I sintomi di questa malattia sono vomito, dissenteria, dolori e febbre. Anche questa volta è consigliata la restituzione del prodotto al punto vendita, dove avverrà un rimborso o un cambio. Ma, soprattutto, è da evitare assolutamente l’assunzione di questo latte artificiale per neonati. (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco perché mangiare tanto cavolo nero

Ingrediente principale della ribollita toscana, un toccasana contro il freddo

Albero vero o finto: qual è la scelta migliore per l’ambiente?

La vita dei nostri alberi di Natale: prima e dopo

La dieta per arrivare a Natale con la coscienza a posto

La dieta consigliata dal nutrizionista

Arriva la Dieta vegana in versione Mediterranea

Da cereali a olio di oliva,alimenti tutti derivati da tradizione

4 cose sui pompelmi che non sapevi

Per esempio che l'estratto dei semi hanno potere battericida e antimicotico

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

Qual è la differenza tra arancia bionda e rossa?

Le arance rosse sono ricche di antocianine

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

I cibi che contengono Vitamina E (e ci proteggono da moltissime malattie)

La Vitamina E è preziosa contro diabete, demenza senile, malattie cardiovascolari e gastrointestinali

5 straordinarie proprietà dell’arancia

Ecco perché mangiare le arance durante i mesi invernali

Aglio, scoperta proprietà straordinaria per la salute

Composto chimico in grado d’impedire le comunicazioni tra i batteri

La dieta per eliminare glifosato e pesticidi dal nostro organismo

L'esperimento di una famiglia italiana con 2 bambini, test sulle urine

Bello preparare i dolci di Natale, ma mai mangiare l’impasto crudo

Esperti, farina può ospitare il batterio Escherichia Coli

Chi beve caffè soffre meno di malattie cardiache, diabete e disturbi epatici

Lo studio dell'Università di Edimburgo

Usare troppo il collutorio aumenta il rischio diabete

Ricerca Usa, il liquido agisce anche sui batteri buoni